Lauriano – Piazzo. Andamenti demografici

Per comprendere la condizione presente del territorio può essere molto utile anche osservare ed interpretare gli andamenti demografici del comune interessato, individuando le cause delle modificazioni che hanno portato al cambiamento talvolta anche repentino degli equilibri locali.

Negli anni ’20 del secolo scorso i comuni di Piazzo e Lauriano sono stati accorpati. Si riportano di seguito i grafici sull’andamento demografico del comune di Lauriano.

Censimenti Lauriano, dal 1861 al 2012

E’ evidente il calo di popolazione tra la seconda metà dell’800 e gli anni ’30 del ‘900: fu un periodo di fortissima emigrazione, soprattutto verso il sud-america. Ancora oggi è comune che gli abitanti del comune di Lauriano abbiano qualche parente ancora in Argentina. Un altro fenomeno di emigrazione interna più modesto ha luogo tra gli anni ’20 e gli anni ’70, frutto dell’apertura dei grandi distretti produttivi industriali di Torino. Dagli anni ’80 invece ha inizio una lenta fase di ripopolamento, costante fino ad oggi, di nuovi abitanti sia italiani sia stranieri.

Popolazione per età, sesso, stato civile

Età Celibi
/Nubili
Coniugati
/e
Vedovi
/e
Divorziati
/e
Maschi Femmine

Totale

% % %
0-4 57 0 0

0

30 52,6% 27 47,4% 57 3,9%
5-9 64 0 0 0 30 46,9% 34 53,1% 64 4,4%
10-14 61 0 0 0 32 52,5% 29 47,5% 61 4,2%
15-19 64 0 0 0 31 48,4% 33 51,6% 64 4,4%
20-24 63 2 0 0 36 55,4% 29 44,6% 65 4,4%
25-29 52 11 0 0 46 73,0% 17 27,0% 63 4,3%
30-34 43 36 0 0 34 43,0% 45 57,0% 79 5,4%
35-39 38 67 0 3 52 48,1% 56 51,9% 108 7,4%
40-44 34 87 2 2 62 49,6% 63 50,4% 125 8,5%
45-49 14 84 2 12 59 52,7% 53 47,3% 112 7,7%
50-54 16 92 2 8 60 50,8% 58 49,2% 118 8,1%
55-59 12 88 2 8 53 48,2% 57 51,8% 110 7,5%
60-64 12 78 4 4 58 59,2% 40 40,8% 98 6,7%
65-69 9 65 10 3 44 50,6% 43 49,4% 87 5,9%
70-74 7 44 17 5 36 49,3% 37 50,7% 73 5,0%
75-79 6 41 23 1 28 39,4% 43 60,6% 71 4,8%
80-84 6 17 31 0 20 37,0% 34 63,0% 54

3,7%

85-89 4 6 24 0 10 29,4% 24 70,6% 34 2,3%
90-94 2 2 11 0 3 20,0% 12 80,0% 15 1,0%
95-99 1 0 5 0 0 0,0% 6 100,0% 6 0,4%
100+ 0 0 0 0 0 0,0% 0 0,0% 0 0,0%
Totale 565 720 133 46 724 49,5% 740 50,5% 1.464

Struttura per età della popolazione

Anno Indice di
vecchiaia
Indice di
dipendenza
strutturale
Indice di
ricambio
della
popolazione
attiva
Indice di
struttura
della
popolazione
attiva
Indice di
carico
di figli
per donna
feconda
Indice di
natalità
(x 1.000 ab.)
Indice di
mortalità
(x 1.000 ab.)

1° gennaio

1° gennaio

1° gennaio

1° gennaio

1° gennaio

1 gen-31 dic

1 gen-31 dic

2002 200,6 57,9 148,1 126,7 18,4 6,3 16,2
2003 201,7 56,7 195,8 135,3 15,7 7,0 18,1
2004 203,5 58,2 173,5 141,8 16,2 8,4 9,1
2005 201,7 59,3 167,3 139,1 16,1 8,3 15,2
2006 196,6 56,3 188,2 140,2 16,9 8,1 13,5
2007 179,0 56,9 222,4 137,2 16,1 7,9 12,5
2008 179,7 58,0 147,6 128,1 19,9 8,3 14,1
2009 178,4 56,2 128,8 133,3 22,1 8,3 16,5
2010 178,3 54,2 123,4 133,6 23,1 9,0 19,3
2011 176,1 56,0 118,4 133,7 22,8 7,3 12,5
2012 175,9 56,9 121,1 134,7 22,8 4,7 15,6
2013 186,8 55,4 153,1 148,5 21,6 0,0 0,0

Da sempre le popolazioni migrano in cerca di situazioni di vita più dignitose o migliori, così come anche i laurianesi e piazzesi sono emigrati in America ai primi del ‘900. Così anche il comune di Lauriano ha vissuto negli ultimi venti anni un fenomeno di immigrazione: la popolazione straniera al 2011 è il 3,9 % della popolazione totale.

Andamento della popolazione con cittadinanza straniera

Nazionalità di origine della popolazione non italiana


Indice di vecchiaia: Rappresenta il grado di invecchiamento di una popolazione. È il rapporto percentuale tra il numero degli ultrassessantacinquenni ed il numero dei giovani fino ai 14 anni. Ad esempio, nel 2013 l’indice di vecchiaia per il comune di Lauriano dice che ci sono 186,8 anziani ogni 100 giovani.

Indice di dipendenza strutturale:Rappresenta il carico sociale ed economico della popolazione non attiva (0-14 anni e 65 anni ed oltre) su quella attiva (15-64 anni). Ad esempio, teoricamente, a Lauriano nel 2013 ci sono 55,4 individui a carico, ogni 100 che lavorano.

Indice di ricambio della popolazione attiva: Rappresenta il rapporto percentuale tra la fascia di popolazione che sta per andare in pensione (55-64 anni) e quella che sta per entrare nel mondo del lavoro (15-24 anni). La popolazione attiva è tanto più giovane quanto più l’indicatore è minore di 100. Ad esempio, a Lauriano nel 2013 l’indice di ricambio è 153,1 e significa che la popolazione in età lavorativa è molto anziana.

Indice di struttura della popolazione attiva: Rappresenta il grado di invecchiamento della popolazione in età lavorativa. È il rapporto percentuale tra la parte di popolazione in età lavorativa più anziana (40-64 anni) e quella più giovane (15-39 anni).

Carico di figli per donna feconda:È il rapporto percentuale tra il numero dei bambini fino a 4 anni ed il numero di donne in età feconda (15-49 anni). Stima il carico dei figli in età prescolare per le mamme lavoratrici.

Indice di natalità:Rappresenta il numero medio di nascite in un anno ogni mille abitanti.

Indice di mortalità:Rappresenta il numero medio di decessi in un anno ogni mille abitanti.

Età media:È la media delle età di una popolazione, calcolata come il rapporto tra la somma delle età di tutti gli individui e il numero della popolazione residente. Da non confondere con l’aspettativa di vita di una popolazione.


elaborazione dati ISTAT

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...